AVVISO AGLI UTENTI

Chiudi il messaggio

APERTURA DEGLI SPORTELLI

 Da giovedì 15 ottobre 2020

 gli sportelli di Acquedotto Poiana spa sono aperti al pubblico SOLO SU APPUNTAMENTO

da richiedere al numero verde

 800 846 292

 

A tutela della salute e della sicurezza degli utenti e dei dipendenti, l’ingresso ai locali di Acquedotto Poiana spa è consentito esclusivamente a coloro che indossino la mascherina FFP2 ai sensi dell’art. 1 del DPCM 13 ottobre 2020.

Si invitano i clienti ad accedere agli sportelli solo in caso di estrema necessità e ad utilizzare, preferibilmente, il servizio di sportello online disponibile sul portale www.poiana.it cliccando su sportello on line.

Le cartoline di autolettura del misuratore vanno recapitate nella cassetta postale posta al cancelletto di ingresso alla sede.

Si coglie l’occasione per segnalare che non è possibile effettuare il pagamento delle bollette presso i nostri sportelli.

Per comunicati scritti utilizzare la posta elettronica all’indirizzo contratti@poiana.it

  La Direzione di Acquedotto Poiana Spa

Assistenza

Bonus idrico

In cosa consiste il bonus idrico?

Per informazioni:

https://www.arera.it/it/consumatori/idr/bonusidr.htm

torna a inizio pagina

Cloro

L'acqua sa di cloro, è sicura?

Il cloro è la sostanza utilizzata per eliminare dall’acqua eventuali microorganismi patogeni, conservandone la qualità durante il suo trasporto all’interno delle tubazioni. Viene aggiunto, per legge, in modo da rendere l'acqua sicura e per garantire la salute dei consumatori.
Il sapore e l’odore di cloro possono essere eliminati facendo decantare l’acqua in una brocca.

torna a inizio pagina

Domiciliazione bancaria/postale delle bollette

Come posso attivare/revocare/variare la domiciliazione bancaria/postale delle bollette? 

In tutti i casi è necessario compilare il modulo RP. 15/1 (vedi modulo), sottoscriverlo e farcelo pervenire, allegando copia del documento d’identità del sottoscrittore, seguendo una delle modalità indicate sul modulo stesso.

torna a inizio pagina

Guasto nel pozzetto

Ho un guasto nel pozzetto, cosa devo fare?

E’ necessario chiamare il servizio assistenza telefonica al numero verde 800 84 62 92, in quanto l’intervento va eseguito esclusivamente da nostro personale.

torna a inizio pagina

Rateizzazione

Come posso chiedere una rateizzazione? 

Per avvalersi della rateizzazione è necessario richiederla per iscritto entro il decimo giorno solare successivo alla data di scadenza della bolletta utilizzando il Mod.RP.24 (vedi modulo). Salvo diverso accordo fra le parti, il corrispettivo dovuto è suddiviso in un numero di rate di ammontare costante.

Si segnala che le somme relative ai pagamenti rateali saranno maggiorate degli interessi legali previsti per tale operazione.

Per la pratica di rateizzazione di importi superiori a euro 35,00 verranno addebitate sulla prima bolletta utile  spese di gestione (vedi prezziario).

Il mancato pagamento entro la scadenza anche di una sola rata comporterà l’attivazione delle procedure per il recupero del credito così come previsto dal Regolamento del servizio idrico integrato.

torna a inizio pagina

Trasferimento

Mi trasferisco e per il momento l’immobile che lascio rimane vuoto. Cosa mi conviene fare? 

Se l’immobile resterà vuoto per un lungo periodo, è consigliabile richiedere la cessazione della fornitura per evitare eventuali perdite di acqua, o l’addebito di spese fisse. 

torna a inizio pagina

Compravendita di immobile

Ho comprato un immobile che ha già l’acqua. Cosa devo fare? 

È necessario procedere alla VOLTURA. Se si tratta di un’unità condominiale, sarà necessario preventivamente verificare se vi è un misuratore generale a servizio dell’intero condominio; in tal caso sarà sufficiente contattare l’amministratore.

torna a inizio pagina

Atto preliminare

Ho solo un contratto preliminare, posso sottoscrivere il contratto di fornitura idrica? 

Sì, ma in questo caso chi possiede il titolo sull’immobile (l'effettivo proprietario) deve compilare l’apposito modulo Autorizzazione stipula contratto con gli estremi del proprio titolo. In questo modo è chiaro che l’immobile è stato messo regolarmente a disposizione della persona che richiede la fornitura.

torna a inizio pagina

Intestazione contratto a persona diversa dall'avente titolo sull'immobile

Posso intestare il contratto di fornitura ad una persona diversa dall’avente titolo sull’immobile? Ad esempio: marito intestatario del contratto di fornitura idrica e moglie proprietaria della casa? 

Sì, in questo caso il contratto di fornitura potrà essere intestato al richiedente (marito) che, però, dovrà fornire l’Autorizzazione stipula contratto compilata e firmata dall’avente titolo sull’immobile (moglie). Dovranno essere allegate le copie dei documenti d’identità di entrambi (moglie e marito). 

torna a inizio pagina

Variazione ragione sociale

Ho cambiato ragione sociale della ditta, la partita iva è invariata; è sufficiente darne comunicazione?

No, è necessario provvedere alla VOLTURA del contratto.

torna a inizio pagina

Divisione impianto idrico

Lo stesso misuratore serve più unità immobiliari. È possibile dividere l'imianto e applicare un misuratore per ciascuna unità?

Se l’impianto idrico interno all’immobile lo consente, è possibile applicare a ciascuna unità il suo misuratore adeguando il pozzetto esistente. Per i dettagli tecnici si rimanda all’assistenza relativa al nuovo allacciamento. Per ciascun nuovo misuratore sarà necessario stipulare il relativo contratto di fornitura.

torna a inizio pagina

Segnalazione condotte interrate

Devo effettuare degli scavi; come faccio a sapere se in prossimità ci sono delle vostre condotte interrate?

E' possibile richiedere la segnalazione di eventuali condotte, anche utilizzando il Mod.MR.05 (vedi modulo), allegando una planimetria della zona interessata. La spesa del servizio è a carico del richiedente. Si evidenzia l’importanza di un nostro intervento preventivo onde evitare danni alle infrastrutture e conseguenti addebiti per riparazioni.

torna a inizio pagina

Misuratore illeggibile

Il misuratore è illeggibile, bloccato, perde. Cosa bisogna fare? 

Bisogna chiamare il servizio assistenza telefonica al numero verde 800 84 62 92.

torna a inizio pagina

Verifica perdita

Come posso capire se c'è una perdita nel mio impianto idrico? 

E’ necessario controllare il misuratore: se continua a girare anche quando l’impianto idrico non è utilizzato c’è una perdita.

torna a inizio pagina

Indirizzo di recapito

Vorrei cambiare l’indirizzo di recapito della bolletta, cosa devo fare? 

È sufficiente indicare il nuovo recapito nell'apposito modulo e farlo pervenire presso i nostri uffici via e-mail, via fax o via posta cartacea.

torna a inizio pagina

Mancato recapito

Cosa fare in caso di mancato recapito della bolletta?

Tutte le bollette sono disponibili sullo SPORTELLO ON-LINE e scaricabili.

E’ comunque possibile richiedere una copia al servizio assistenza telefonica al numero verde 800 84 62 92; in tal caso verranno addebitate le spese per il servizio sulla prima bolletta utile (vedi prezziario).   

torna a inizio pagina

Bisogno d'aiuto?

Accedi alla nostra pagina di assistenza, troverai tutte le informazioni necessarie per le nostre pratiche, per conoscere i nostri servizi e per contattarci

CONTATTI VELOCI

Acquedotto Poiana SpA
Viale Duca degli Abruzzi, 1
33043 Cividale del Friuli (UD)

Tel. 0432 706 111 - Fax 0432 700 771

informazioni@poiana.it
poiana@pec.poiana.it

Orario di sportello (in vigore fino a nuova disposizione):
- dal lunedì al giovedì: 8,30 - 16,30
- venerdì: 8,30 - 12,30 
- sabato-domenica: Chiuso